SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 25€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 24,99€

3331850577     800699743

Citalopram: foglietto illustrativo

Citalopram un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Citalopram Mylan Generics 20 mg compresse rivestite con film

Citalopram Mylan Generics 40 mg compresse rivestite con film

 

Cos’è Citalopram

 

Citalopram è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), conosciuti anche come antidepressivi, indicato negli adulti per il trattamento della depressione e dei disturbi da panico.

 

Citalopram: formulazioni 

 

  • Citalopram Mylan Generics 20 mg compresse rivestite con film; Citalopram Mylan Generics 40 mg compresse rivestite con film

 

A cosa serve Citalopram 

 

Citalopram è un farmaco inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina, indicato negli adulti per il trattamento di:

Il farmaco agisce aumentando i livelli di serotonina poiché, i disturbi al sistema serotoninergico sono considerati un fattore importante nello sviluppo della depressione e delle patologie correlate.

 

Principio attivo Citalopram

 

Il principio attivo di questo farmaco è proprio Citalopram, un antidepressivo appartenente alla classe degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina.

La serotonina è un neurotrasmettitore che viene prodotto all’interno della terminazione nervosa presinaptica e viene rilasciato in seguito ad alcuni stimoli.

Il meccanismo d’azione di questa molecola è legato alla capacità del farmaco di prolungare la permanenza della serotonina nello spazio sinaptico, in modo che questo neurotrasmettitore possa continuare a svolgere le sue funzioni biologiche.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Non utilizzare Citalopram Mylan Generics in caso di:

  • Allergia al principio attivo o altri componenti del farmaco 
  • Trattamento con inibitori delle monoaminoossidasi (I-MAO)
  • Trattamento con linezolid
  • Trattamento con selegilina o pimozide 
  • Anomalie del ritmo cardiaco

Inoltre, informare il medico prima di utilizzare Citalopram in caso di:

  • Diabete 
  • Epilessia
  • Terapia elettroconvulsiva 
  • Storia di malattie mentali
  • Glaucoma 
  • Problemi di sanguinamento eccessivo
  • Terapia con anticoagulanti 
  • Problemi di fegato o renali 
  • Bassi livelli di potassio o magnesio 
  • Problemi cardiaci o attacco di cuore 

Non interrompere bruscamente il trattamento poiché potrebbe sopraggiungere sindrome da sospensione o crisi d’astinenza.

La depressione può causare pensieri suicidi o autolesionisti. Questi sintomi possono aumentare quando si inizia la terapia con antidepressivi. Contattare il medico se questi pensieri dovessero peggiorare 

L’utilizzo di Citalopram nei pazienti al di sotto dei 18 anni è altamente sconsigliato poiché, sotto questa età può aumentare il rischio di effetti collaterali, come il tentativo di suicidio. La prescrizione deve essere effettuata a coscienza del medico curante.

Il farmaco contiene lattosio come eccipiente.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Citalopram non è raccomandato durante il periodo della gravidanza. Se il farmaco viene assunto durante l’ultimo trimestre il bambino potrebbe avere problemi alla nascita, tra cui difficoltà a respirare, cianosi, temperatura instabile e convulsioni.

L’assunzione del farmaco in prossimità del parto può aumentare il rischio di sanguinamento vaginale poco dopo il parto. Informare sempre il medico se si sta assumendo Citalopram durante il periodo della gestazione.

Il principio attivo passa nel latte materno e può provocare effetti sul bambino. L’uso di Citalopram durante l’allattamento al seno non è raccomandato.

 

Come prendere Citalopram

 

La posologia e la durata del trattamento con Citalopram deve essere decisa dal medico in base al tipo di patologia, alla gravità dei sintomi e alle condizioni generali del paziente.

Come anche altri medicinali per trattare depressione, il farmaco potrebbe richiedere alcune settimane prima di svolgere il suo effetto. Continuare la terapia anche se non si notano miglioramenti iniziali.

La durata del trattamento, in genere, è di 6 mesi.

La formulazione farmaceutica compresse deve essere deglutita con l’aiuto di un po' d’acqua e presa sempre alla stessa ora del giorno.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Citalopram: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Citalopram per il trattamento della depressione è di 20 mg al giorno. Dopo 3-4 settimane dall’inizio del trattamento il medico può rivedere la posologia e aumentare o diminuire il dosaggio. La dose massima è di 40 mg giornalieri.

La dose iniziale raccomandata per il disturbo da panico è di 10 mg al giorno che, successivamente può essere aumentata a 20 mg, fino ad un massimo di 40 mg giornalieri.

Nei pazienti con età superiore ai 65 anni e con fattori di rischio come problemi al fegato la dose è di massimo 20 mg al giorno.

Il sovradosaggio può indurre sonnolenza, coma, convulsioni, nausea e vomito, perdita di coscienza e cambiamenti nel ritmo cardiaco.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Citalopram contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali

 

Come tutti i medicinali anche Citalopram può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Incapacità ad urinare
  • Mania 
  • Convulsioni 
  • Epatite 
  • Sanguinamento dall’intestino o dal retto
  • Sindrome serotoninergica 
  • Pensieri suicidari 
  • Angioedema
  • Difficoltà a respirare
  • Grave reazione allergica 
  • Tachicardia 

Se compare uno o più di questi sintomi rivolgersi immediatamente al medico. Altri effetti indesiderati riguardano:

  • Sonnolenza
  • Difficoltà a dormire
  • Mal di testa
  • Agitazione 
  • Stordimento 
  • Palpitazioni
  • Stipsi 
  • Nausea
  • Bocca secca
  • Sudorazione aumentata
  • Perdita di peso
  • Perdita di memoria
  • Sogni anomali 
  • Mancanza di emozioni 
  • Emicrania 
  • Capogiri 
  • Prurito e formicolio
  • Pupille dilatate
  • Battito cardiaco accelerato 
  • Vomito 
  • Diarrea
  • Pelle irritata
  • Impotenza 
  • Problemi di eiaculazione 
  • Aumento di peso 
  • Allucinazioni 
  • Tosse
  • Perdita di capelli 
  • Mestruazioni abbondanti 
  • Contrazioni incontrollabili 
  • Epistassi 
  • Priapismo 

Inoltre, i sintomi da sospensione brusca del farmaco includono:

  • Capogiri 
  • Disturbi sensoriali 
  • Agitazione o ansia
  • Tremore
  • Confusione 
  • Sudorazione
  • Diarrea
  • Palpitazioni 
  • Instabilità emotiva
  • Disturbi alla vista 

 

Scadenza e conservazione

 

La data di scadenza di Citalopram è riportata direttamente sulla confezione e sul blister al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.