Vescica iperattiva

Incontinenza e aumento della frequenza urinaria? Sono i sintomi di una condizione urologica che può dipendere da molti fattori

 

Che cos’è la vescica iperattiva

La sindrome della vescica iperattiva è una condizione urologica che comporta un insieme di sintomi, legati al bisogno di urinare, che non dipendono da altre patologie. 

L’aumento del bisogno di urinare o l’incontinenza possono coincidere con altre patologie, come la cistite, ma una breve valutazione medica consente di escludere cause diverse e arrivare alla diagnosi di vescica iperattiva. Sebbene questo disturbo sia più frequente negli anziani, non è da considerarsi come una patologia età-dipendente e non è una conseguenza del processo fisiologico di invecchiamento. 

Quali sono i sintomi della vescica iperattiva

Come abbiamo visto, la sindrome della vescica iperattiva è una condizione caratterizzata da un insieme di sintomi. Le manifestazioni cliniche di questo disturbo riguardano esclusivamente i processi legati alla vescica e alla minzione, la cui frequenza aumenta in maniera esponenziale, sia nelle ore diurne che in quelle notturne. Questa patologia ha un forte impatto sulla qualità della vita dei pazienti che ne soffrono. 

Tra i sintomi della vescica iperattiva troviamo:

- Urgenza minzionale
- Incontinenza
- Aumento della frequenza di urinare
- Distensione dell’addome

La sindrome della vescica iperattiva nei bambini si può diagnosticare osservando l’assunzione di una manovra di trattenimento: i piccoli si accovacciano con le gambe incrociate.

Quali sono le cause della vescica iperattiva

Il funzionamento fisiologico della vescica è regolato da una complessa interazione tra fattori neurologici, psicologici e l’attività muscolare e renale, ovvero meccanismi, in parte volontari e in parte involontari, che determinano prima il riempimento vescicale e poi il suo svuotamento.

Tra le cause principali, l’iperattività del detrusore è quella più accreditata, dato che questo muscolo ricopre la superficie della vescica e, se la sua attività è alterata, può attivare in maniera continua il riflesso della minzione. 

Tra le altre cause di vescica iperattiva possiamo elencare:

- Elevata produzione di urina 
- Diabete
- Anomalie nella vescica 
- Debolezza dei muscoli pelvici 
- Farmaci diuretici
- Abuso di caffeina e alcol
- Infezioni del tratto urinario 
- Eccesso di peso
- Disturbi neurologici 

Vescica iperattiva: i rimedi del farmacista 

I rimedi per la vescica iperattiva prevedono cambiamenti nello stile di vita, come perdita di peso (se necessario), dieta equilibrata, utilizzo di ausili per la continenza e terapia farmacologica che serve per ridurre sensibilmente la frequenza urinaria, il senso di urgenza e gli episodi di incontinenza. Inoltre, anche esercizi di fisioterapia per la riabilitazione del pavimento pelvico sono efficaci nel rafforzare i muscoli e limitare le contrazioni involontarie. 

L’intervento chirurgico è riservato solo ai pazienti gravi e, sostanzialmente, si divide in due procedure distinte: aumento della capacità vescicale o rimozione della vescica. 

Alcuni integratori come la linea Cystoman a base di mannosio, hanno un’azione purificante e drenano la vescica. Esistono, inoltre, rimedi naturali per la vescica iperattiva come l’integratore Cranberry Cyst o la linea benessere vie urinarie di Aboca, che hanno la funzione di migliorare il benessere dell’apparato urinario.