Allergia al nichel

Dermatite da contatto e arrossamento della pelle? Scopri le cause della reazione allergica a questo metallo

 

Cos’è l’allergia al nichel

L’allergia al nichel è una reazione immunitaria esagerata nei confronti di una sostanza estranea all’organismo. Sebbene questo metallo sia inerte e totalmente innocuo per l’uomo, in alcuni casi il nostro sistema immunitario reagisce per errore e inizia a difendere le nostre cellule dalla presenza di questo metallo. 

Questa allergia è una delle cause principali di dermatite da contatto, ma può provocare anche sintomi gastrointestinali a causa della presenza del nichel in molti cibi. Come la maggior parte delle reazioni allergiche la sua entità può variare da una banale intolleranza a una condizione più seria dove si procede con l’esclusione totale del nichel, non solo dai cibi ingeriti, ma anche dagli utensili usati per la preparazione dei pasti.

Quali sono i sintomi dell’allergia al nichel

Come accennato, l’allergia al nichel può manifestarsi in due modi differenti, causando anche sintomi diversi tra loro. L’allergia cutanea, scaturita dal contatto con oggetti fatti di questo metallo porta sintomi quali dermatite, prurito ed eczema, mente l’allergia alimentare porta a diarrea, dolore addominale e gonfiore. 

Tra i sintomi dell’allergia al nichel più ricorrenti troviamo:

- Dermatite
- Eczema 
- Bolle
- Vescicole
- Prurito 
- Disturbi gastrointestinali     

Lo sfogo da contatto può limitarsi all’area della pelle dove è avvenuto il contatto o può estendersi ad altre parti del corpo.

Cause dell’allergia al nichel

Le cause dell’allergia al nichel sono imputabili a un errore del nostro sistema immunitario che riconosce queste particelle di metallo come pericolose per il nostro corpo. Tendenzialmente la reazione immunitaria si ha dopo un’esposizione ripetuta all’allergene ma può anche presentarsi dopo il primo contatto. I motivi alla base di quest’attivazione immunitaria non sono noti ma, in parte, dipendono da fattori genetici. 

Tra le cause dell’allergia al nichel possiamo citare:

- Piercing
- Orecchini
- Bracciali
- Collane monete 
- Cibi

Nel momento in cui si ha un’attivazione immunitaria nei confronti di questa sostanza qualsiasi oggetto o cibo ne abbia un contenuto rilevante può fungere da catalizzatore per questa allergia.

Allergia al nichel: i rimedi del farmacista

Come ogni tipo di allergia anche l’allergia al nichel va trattata limitando i contatti con questa sostanza. Dal punto di vista relativo all’ingestione di nichel attraverso il cibo si ricorre all’eliminazione dalla dieta dei cibi che contengono questa sostanza. Dal punto di vista cutaneo, invece, si consiglia di non indossare più gioielli o bracciali realizzati utilizzando questo metallo. 

Quando capita un attacco di allergia al nichel non esistono cure risolutive, ma si può agire tramite una crema a base di corticosteroidi come Dermocortal per lenire il prurito e la dermatite o attraverso l’utilizzo di antistaminici come Reactine compresse.