Alluce valgo

Una deformazione antiestetica e dolorosa del primo dito del piede.

 

Cos’è l’alluce valgo

Antiestetico e doloroso, l’alluce valgo è una deformazione del primo dito del piede. L’alluce appare deviato verso le altre dita dei piedi, con contemporanea sporgenza mediale del primo osso metatarsale. 

Tale deformità è generalmente associata all’infiammazione costante della borsa mucosa, presente alla base dell’impianto stesso. La deviazione laterale dell’alluce, porta alla formazione della cosiddetta “cipolla”, una protuberanza che indica uno stato infiammatorio molto doloroso e che tende a peggiorare con l’utilizzo e lo sfregamento delle scarpe.

Quali sono i sintomi dell’alluce valgo

L’alluce valgo rientra tra le problematiche che interessano il piede e si presenta maggiormente con l’avanzare dell’età e soprattutto tra le donne in età matura. 

Ecco i sintomi dell’alluce valgo:

- Dolore costante nella zona interessata: sintomo che è spia di un cambiamento nell’anatomia del piede
- Formazione graduale della “cipolla” e graduale aumento dell’infiammazione (borsite)
- La cute attorno all’alluce si presenta arrossata, dolente, dura e callosa
- L’alluce assume una posizione rivolta verso il secondo dito
- L’allineamento delle dita del piede appare modificato
- Difficoltà a camminare

Oltre al dolore e all’infiammazione cronica, l’alluce valgo può provocare lesioni ossee, ulcerazioni, callosità e, nei casi più gravi, può evolvere in una vera e propria sindrome posturale dal momento in cui l’alluce è sfruttato nella deambulazione.

Quali sono le cause dell’alluce valgo

Le cause dell’alluce valgo possono essere diverse:

- Congenite: coloro che presentano alterazioni del piede alla nascita (come i piedi piatti) hanno una maggiore predisposizione a sviluppare l’alluce valgo durante lo sviluppo e l’adolescenza. 
- Familiarità e presenza di alluce valgo già in famiglia.
- Acquisite o secondarie: la responsabilità può essere attribuita soprattutto a modelli di calzature inadeguati per il piede (scarpe con punta stretta, troppo piccole o con tacchi troppo alti) 
- Presenza di patologie come l’artrite reumatoide e la gotta.

Alluce valgo: i rimedi del farmacista

Un primo consiglio per chi soffre di alluce valgo è quello di utilizzare scarpe larghe ed evitare i tacchi alti.

Esistono poi dei rimedi naturali all’alluce valgo, come per esempio l’ortesi Qualifarma Epitact che aiuta a correggere la deformazione dando sollievo ai dolori  articolari notturni. Indicato invece per i casi di alluce valgo pronunciato, c’è la protezione Ciccarelli prot  che riduce il dolore causato da eventuali borsiti e da sfregamento della scarpa. 

Se il fastidio non passa, i cerotti Compeed donano sollievo immediato risultando ottimi alleati della cute e del benessere del piede.