Unghia incarnita

Un disturbo che comporta dolore, arrossamento e infiammazione dell'unghia

 

Cos’è l’unghia incarnita

L’onicocriptosi è un disturbo, fastidioso e antiestetico, associato a un’infezione dell’unghia incarnita. Si verifica quando un angolo appuntito dell’unghia del piede penetra nella pelle provocando dolore, arrossamento e infiammazione.

L’unghia incarnita nell’alluce è molto comune e può interessare sia uomini che donne, di tutte le età. Spesso può provocare problematiche invalidanti, tali da richiedere un intervento chirurgico apposito.

Quali sono i sintomi dell’unghia incarnita

Nella cura dei propri piedi, non bisogna sottovalutare i sintomi dell’unghia incarnita, come:

- Dolore
- Arrossamento
- Gonfiore
- Presenza di piccole vesciche con liquido lattiginoso o giallastro
- Pus
- Ispessimento della pelle nella zona interessata

Quali sono le cause dell’unghia incarnita

Per individuare le cause dell’unghia incarnita bisogna domandarsi quali siano i fattori che comportano una crescita anomala delle unghie. 

La causa più comune dell’unghia incarnita risiede nel modo in cui si tagliano le unghie, che non devono essere tagliate troppo corte o storte, né essere strappate. Tra gli altri fattori, invece, troviamo:

- Continui traumi al livello dei piedi
- Artrite
- Infezione fungina
- Scarsa igiene del piede
- Diabete
- Predisposizione congenita

Unghia incarnita: i rimedi del farmacista

Questa problematica, antiestetica e dolorosa, è facilmente curabile. Tra i rimedi all’unghia incarnita troviamo il trattamento topico Biomineral, che risponde a 360° al benessere e alle esigenze delle unghie delle mani e dei piedi, migliorando l’irregolarità della superficie dell’unghia.

Fondamentale per la salute delle unghie è l’integratore Biomineral , che dona elasticità, forza e lucentezza ed è utile per contrastare le infezioni dell’unghia incarnita. Infine, per evitare infezioni da funghi, ottimo lo smalto Logofarma Oliprox , una soluzione efficace e pratica da avere sempre con sé.