Dieta post abbuffate: come rimettersi in forma dopo le festivitÓ

Pasti abbondanti, dolciumi e brindisi? Se durante le feste avete davvero esagerato a tavola ecco come riemdiare con una dieta post abbuffate e tanti consigli

 

Come smaltire i chili accumulati a Natale con una dieta post abbuffate ad hoc

Nonostante tutti gli sforzi per resistere, hai proprio esagerato a tavola durante le vacanze di Natale?

Se salire sulla bilancia ti spaventa più del rientro a lavoro, allora è proprio arrivato il momento di correre ai ripari, ma senza farsi prendere dal panico e dallo sconforto.

Ciò di cui hai bisogno, infatti, è una dieta post abbuffate, ma soprattutto di tornare a mangiare in modo sano ed equilibrato, anche perché la primavera non è poi così lontana. Non sai da dove cominciare?

Ecco qualche consiglio pratico per tornare in forma senza stress.

Digiuno dopo le feste: sì o no?

Facile cadere nella tentazione di dire “da domani a digiuno!” dopo aver abusato di dolci, alcolici e carboidrati per diversi giorni.

Al contrario di quanto si crede, però, non ha senso praticarlo in questa situazione, nella quale è assolutamente meglio regolare ed equilibrare la propria alimentazione, continuando sì a mangiare, ma in modo sano.

Il digiuno dopo un’abbuffata, infatti, non serve a nulla ma è anche dannoso: peggiora ulteriormente l'assetto ormonale, in particolar modo quello dell’insulina, ci fa venire più fame e aumenta il rischio di portare l’attenzione su alimenti dolci e molto calorici.

Saltare i pasti poi, comporta anche un rallentamento del metabolismo e, quindi, al prolungamento della sensazione di malessere.

Dieta post abbuffate: ecco come dimagrire dopo le festività

Per ritrovare la silhouette compromessa a causa dell’alimentazione disordinata, tipica del periodo delle festività, è necessario ritrovare delle buone e sane abitudini che permettano al corpo di disintossicarsi e smaltire i chili in eccesso.

Ecco allora quali sono i migliori rimedi post abbuffata, da tenere in considerazione anche nella vita di tutti i giorni:

1. Consuma cibi leggeri: Come abbiamo accennato, ciò che conta è scegliere i cibi giusti da inserire nella dieta post abbuffate. Lasagne, cannelloni, fritture, insaccati e dolciumi devono lasciare il posto a frutta e verdura di stagione, in generale ad alimenti ricchi d’acqua, che aiutano a disintossicare l’organismo (tra questi insalata, spinaci, finocchi, carote, pere, arance, kiwi e pere). Prediligi i cereali integrali, legumi, carni bianche e pesce.

2. Evitare le bibite e gli alcolici: basta con bibite gassate che contribuiscono al gonfiore addominale e sono ricche di zuccheri, ma stop anche agli alcolici, perché sono calorici e rendono difficile il processo di disintossicazione post-Natale.

3. Bere acqua e tisane: l'acqua aiuta a depurare l’organismo e a drenare i liquidi in eccesso accumulati durante i giorni di festa, caratterizzati dalla sedentarietà. Immancabili poi, nella dieta post abbuffate, le tisane disintossicanti e snellenti, come Intestino Sano Sollievo di Aboca, con estratti di finocchio, menta, carvi, melissa e liquirizia. Sorseggia anche tre tazze al dì per un effetto sgonfiante davvero piacevole.

4. Fare attività fisica: all’alimentazione deve essere sempre associata l’attività fisica costante, che fa bene alla salute e aiuta a dimagrire più velocemente. Se non hai modo di andare in palestra, cammina almeno mezz’ora al giorno e preferisci le scale all’ascensore.

5. Assumere integratori e drenanti: per agevolare il dimagrimento puoi scegliere di assumere degli integratori a base di estratti vegetali, come l’integratore Kilocal Brucia Grassi che contribuisce a stimolare il metabolismo dei lipidi, grazie all’estratto di Guaranà, mentre quello al caffè verde favorisce l’azione tonica e di sostegno metabolico.

Per favorire, invece, il drenaggio dei liquidi in eccesso, Zuccari propone il drenante Super Ananas, dalle proprietà snellenti e che, grazie alla presenza dell’enzima Bromelina (contenuta nel frutto fresco), diventa super efficace nel combattere la ritenzione idrica e gli accumuli sottocutanei localizzati, inoltre, contrasta gonfiore e pesantezza, sintomi tipici del periodo natalizio.

…e come depurarsi dopo le abbuffate?

Oltre a evitare, ovviamente, cibi fritti e grassi, dopo le feste è importante depurare e disintossicare il fegato avvalendosi di alcuni “rimedi della nonna” sempre molto efficaci, come bere un bicchiere d’acqua calda e succo di limone, a stomaco vuoto, al mattino e a digiuno. L’acqua riscaldata, infatti, contrasta l’effetto astringente del limone, così da evacuare facilmente ed eliminare le scorie.

Puoi provare tra i fiori di Bach il Crub Cupple, un valido alleato della depurazione, così come la carota, sotto forma di succo, al quale aggiungere un po’ di rosmarino per stimolare ulteriormente il fegato.

Ovviamente in una fase di depurazione non devono mancare erbe ed estratti, con i quali vengono formulati degli specifici integratori per depurare il fegato, come RealSil in capsule che contiene vitamina E e cardo mariano, per svolgere una forte azione antiossidante che neutralizza lo stress ossidativo da sovraccarico nelle cellule del fegato.

Per acquistare questi e diversi prodotti utili a supportare la tua dieta post abbuffate, consulta il catalogo online di Farmacia Europea, dove trovarai anche diversi coadiuvanti del peso corporeo, ma che ti consigliamo di assumere sempre dopo aver consultato il tuo medico di base o il nutrizionista di fiducia.