SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 34,90€

3331850577     800699743

Zindaclin: foglietto illusratrativo

Zindaclin un medicinale per uso topico che contiene clindamicina fosfato, un antibiotico appartenente alla classe dei lincosamidi in grado di ridurre il numero di batteri

Indice Foglietto Illustrativo

  1. Cos’è
  2. Formulazione
  3. A cosa serve
  4. Principio Attivo
  5. Precauzioni per l'uso
  6. Gravidanza e allattamento
  7. Modalità d'uso
  8. Dosaggio
  9. Effetti collaterali
  10. Scadenza e conservazione

 

Zindaclin 1% Gel

 

Cos’è Zindaclin

 

Zindaclin è un medicinale per uso topico che contiene clindamicina fosfato, un antibiotico appartenente alla classe dei lincosamidi in grado di ridurre il numero di batteri, evitare l'occlusione dei pori cutanei e la formazione dei nuovi brufoli.

Zindaclin è indicato negli adulti e negli adolescenti con età pari o superiore ai 12 anni per trattamento dell'acne di lieve e moderata gravità.

 

Zindaclin: formulazioni 

 

  • Zindaclin 1% Gel.

 

A cosa serve Zindaclin

 

Zindaclin è un antibiotico per uso esterno indicato a partire da 12 anni per il trattamento dell'acne di lieve e modesta gravità.

L'acne è una condizione cutanea estremamente comune, principalmente nell'adolescenza ma non ristretta solo a questo stadio della vita. In risposta alla quantità di ormoni sessuali nel corpo, le ghiandole della pelle producono grasso in eccesso, e ciò causa l'occlusione dei pori, che porta la formazione di punti neri.

Quando ciò accade, i pori sono invasi dai batteri e le sostanze chimiche prodotte da questi batteri penetrano negli strati più profondi della cute e producono brufoli rossi pieni di pus.

Una volta iniziato ad utilizzare Zindaclin, sarà necessario qualche tempo prima di vedere un miglioramento dell'acne.

 

Principio attivo Zindaclin 

 

Il principio attivo contenuto in Zindaclin è clindamicina fosfato, un antibiotico della classe dei lincosamidi utilizzato per trattare le infezioni da batteri anaerobi.

Il meccanismo d'azione è legato alla capacità del principio attivo di inibire la sintesi proteica batterica, con azione batteriostatica.

 

Precauzioni per l’uso 

 

Evitare l’utilizzo di Zindaclin in caso di allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti del medicinale e in caso di allergia alla lincomicina, un altro tipo di antibiotico.

Una reazione allergica può includere eruzione cutanea, rossore, prurito, edema o difficoltà respiratorie. Zindaclin non deve essere utilizzato nei bambini al di sotto dei 12 anni.

Non applicare Zindaclin nelle seguenti condizioni:

  • In aree dove di solito non sono presenti i brufoli
  • Prevenzione dell'acne
  • Brufoli singoli
  • Con bendaggio o cerotto.

Prestare attenzione ad evitare gli occhi, all'interno del naso della bocca quando si utilizza questo farmaco. In caso di applicazione occidentale nelle zone suddette, lavare immediatamente con abbondante acqua.

Prima di utilizzare questo medicinale, consultare il medico in caso di colite o morbo di Crohn, o diarrea causata da antibiotici.

Informare il medico del trattamento, anche recente, con qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione. È possibile l'interazione di questo farmaco con altri antibiotici come eritromicina, metronidazolo e aminoglicosidi.

Zindaclin contiene etanolo e glicole propilenico come eccipienti.

 

Gravidanza e allattamento 

 

Chiedere sempre consiglio al medico prima di utilizzare Zindaclin durante il periodo della gravidanza.

Clindamicina può passare nel latte materno, anche se utilizzata solo sulla pelle quindi evitare l'allattamento al seno o durante l'utilizzo di Zindaclin.

 

Come prendere Zindaclin

 

La posologia e la durata del trattamento con Zindaclin devono essere stabilite dal medico in base al tipo di patologia e allo stato di salute generale del paziente.

La formulazione farmaceutica gel deve essere applicata direttamente sulla zona cutanea da trattare, caro spremere i brufoli, poiché questo può peggiorare l'acne e causare cicatrici.

Per qualsiasi dubbio o incertezza sulla modalità di assunzione contattare il medico o il farmacista.

 

Zindaclin: dosaggio 

 

La dose raccomandata di Zindaclin è di 1 applicazione al giorno. Per un trattamento dell'acne soddisfacente possono essere necessari molti mesi ed è possibile non osservare nessun effetto del trattamento per molte settimane.

Zindaclin dovrebbe essere utilizzato per un massimo di 12 settimane consecutive. In caso di applicazione abbondante del farmaco, è sufficiente lavare la zona trattata con abbondante acqua.

In caso di assunzione/ingestione accidentale di una dose elevata di Zindaclin contattare il medico o recarsi al più vicino ospedale.

Non assumere una dose doppia del farmaco per compensare l’eventuale dimenticanza della dose precedente. 

 

Effetti collaterali 

 

Come tutti i medicinali anche Zindaclin può provocare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino, tra cui:

  • Cute secca
  • Rossore e bruciore della cute 
  • Irritazione attorno agli occhi
  • Peggioramento dell’acne 
  • Prurito cutaneo
  • Dolore cutaneo 
  • Eruzione desquamante 

 

Scadenza e conservazione 

 

La data di scadenza di Zindaclin è riportata direttamente sulla confezione e sul tubo al suo interno. La scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato.

Non gettare il medicinale nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chiedere sempre al farmacista come smaltire i medicinali scaduti o non utilizzati.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.