SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€   |   WHATSAPP 3331850577  |   NUMERO VERDE 800699743

SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI OLTRE I 29,99€

3331850577     800699743

Aripiprazolo - Principio Attivo

L'Aripiprazolo un farmaco antipsicotico utilizzato prevalentemente nel trattamento di diverse condizioni psichiatriche, tra cui la schizofrenia, il disturbo bipolare e il disturbo depressivo maggiore.

Indice Principio attivo

  1. Principio attivo: Aripiprazolo
  2. Come funziona l’Aripiprazolo
  3. Trattamenti per la Schizofrenia
  4. Trattamento per il disturbo bipolare e la depressione
  5. Come e quando assumere l’Aripiprazolo
  6. Modalità di assunzione
  7. Momenti di assunzione
  8. Controindicazioni e avvertenze dell'Aripiprazolo
  9. Conclusione e consigli utili

Principio attivo: Aripiprazolo

L'Aripiprazolo è un farmaco antipsicotico utilizzato prevalentemente nel trattamento di diverse condizioni psichiatriche, tra cui la schizofrenia, il disturbo bipolare e il disturbo depressivo maggiore, quando utilizzato in combinazione con antidepressivi. Questo principio attivo è noto per la sua capacità di modulare l'attività di vari neurotrasmettitori nel cervello, tra cui la dopamina e la serotonina, contribuendo così a stabilizzare l'umore e a ridurre i sintomi psicotici.

Per ulteriori dettagli specifici su un farmaco che contiene Aripiprazolo, potete consultare il foglietto illustrativo Abilify. L'Aripiprazolo è disponibile in diverse formulazioni, tra cui compresse e soluzioni orali, e può essere utilizzato in diversi contesti clinici, sempre sotto la guida attenta di un medico.

Come funziona l’Aripiprazolo

L'Aripiprazolo agisce sul sistema nervoso centrale modulando l'attività di specifici neurotrasmettitori, contribuendo così a regolare l'umore e a mitigare i sintomi associati a diverse condizioni psichiatriche.

Trattamenti per la Schizofrenia

L'Aripiprazolo è spesso utilizzato come trattamento di prima linea nella schizofrenia, contribuendo a controllare i sintomi psicotici e a migliorare la funzionalità quotidiana dei pazienti. La sua azione si rivela fondamentale per gestire le manifestazioni della malattia, quali allucinazioni, deliri e pensiero disorganizzato, fornendo al paziente uno strumento terapeutico che agisce modulando i neurotrasmettitori cerebrali.

Trattamento per il Disturbo Bipolare e la Depressione

L’aripiprazolo può essere utilizzato per gestire sia gli episodi maniacali che depressivi, offrendo un supporto terapeutico durante le diverse fasi della malattia. La capacità di agire sui neurotrasmettitori cerebrali rende l’aripiprazolo efficace nella depressione, modulando l'umore e prevenendo sia le fasi di euforia che quelle depressive. Inoltre, l'Aripiprazolo trova applicazione anche nel trattamento del disturbo depressivo maggiore, specialmente quando la risposta ad altri antidepressivi non è stata sufficiente. 

Come e quando assumere l’Aripiprazolo

L'Aripiprazolo deve essere assunto secondo le indicazioni del medico, che stabilirà la forma e il dosaggio più adatti in base alla condizione da trattare e alle esigenze individuali del paziente.

Modalità di assunzione

  • Compresse di Aripiprazolo: Comunemente prescritte e disponibili in diversi dosaggi.
  • Gocce di Aripiprazolo: Una forma liquida del farmaco che può essere utile per chi ha difficoltà a deglutire le compresse.
  • Aripiprazolo iniettabile: Utilizzato in alcune circostanze, come l'arresto degli episodi maniacali acuti.

Momenti di assunzione

L'Aripiprazolo può essere assunto indipendentemente dai pasti e, a seconda delle indicazioni mediche, può essere somministrato una o due volte al giorno. È fondamentale aderire rigorosamente al piano terapeutico stabilito dal medico.

Controindicazioni e avvertenze dell'Aripiprazolo

L'Aripiprazolo, sebbene sia un farmaco efficace e ampiamente utilizzato, presenta delle controindicazioni e richiede attenzione in alcune situazioni particolari.

  • Allergie: Non deve essere utilizzato da chi ha una storia di allergia all'Aripiprazolo.
  • Gravidanza e allattamento: L'uso durante la gravidanza e l'allattamento deve essere attentamente valutato dal medico.
  • Anziani con demenza: L'Aripiprazolo non è raccomandato per il trattamento psicosi nei pazienti anziani con demenza a causa del rischio aumentato di effetti avversi.

Conclusione e consigli utili

L'Aripiprazolo rappresenta un'opzione terapeutica significativa nel trattamento di diverse condizioni psichiatriche, contribuendo a migliorare la qualità della vita di molti pazienti. Tuttavia, il suo utilizzo deve essere attentamente monitorato per gestire efficacemente eventuali effetti collaterali e per assicurare un trattamento sicuro ed efficace.

È essenziale discutere apertamente con il medico di eventuali preoccupazioni o effetti collaterali dell'aripiprazolo riscontrati durante il trattamento, e mai interrompere il trattamento senza prima consultare il medico.

Farmacia autorizzata

Farmaciaeuropea autorizzata dal Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco. Clicca qui per verificare i dati della farmacia.